Premi 2016

Un ringraziamento da parte degli organizzatori dell’evento, Levitus Italia e chezmoibyfausto.it agli sponsor :

La manifestazione, che per la prima volta a Napoli ha visto la presenza dei più grandi Maestri nel campo della lievitazione, é stata un grande successo di pubblico, che ha potuto avvicinarsi non soltanto alla grande qualità dei vari panettoni artigianali (abbinati a grandi vini), ma lanche ai migliori interpreti di questo settore, che si sono concessi ad una platea entusiasta ed accogliente. Il chiostro dell’hotel palazzo Caracciolo, che ha ospitato la manifestazione, si é gremito di un pubblico alla ricerca della qualità e della varietà delle doppie proposte che ogni Maestro presente ha scelto di presentare per l’occasione.

La serata ha segnato anche il punto d’incontro tra panettoni amatoriali ed il gotha della pasticceria, culminato nella premiazione dei cinque finalisti non professionisti, nell’ordine:

  1. Tino augusto Bevilacqua
  2. Elisabetta La Cerra
  3. Stefano Pibi
  4. Patrizia Valerio
  5. Lilla Grimaldi (il cui panettone non ha potuto essere giudicato dalla giuria, per un’errore di smistamento)

Ed ora, ecco l’elenco completo dei premi destinati ai Maestri:

    • Premio Caracciolo Massari/Zoia al Maestro Marco Rinella per il panettone tradizionale (arancia, cedro, uvetta e ghiaccia di mandorla)
    • Premio Massari al Maestro Pietro Macellaro per la migliore somma di abbinamenti conseguita dalle due accoppiate panettone 4 stagioni con il vino Nix della cantina “Vini del Cavaliere” ed il panettone tradizionale a tre impasti con il vino Astro delle cantine Astroni
    • Premio Zoia al Maestro Marco Rinella, per il suo panettone tradizionale (arancia, cedro, uvetta e ghiaccia di mandorla)
    • Premio Miglior Abbinamento Fisso al panettone tradizionale (arancia, cedro, uvetta e ghiaccia di mandorla) del Maestro Marco Rinella abbinato al Moscato di Terracina delle Cantine di Sant’andrea
    • Premio Miglior Abbinamento Libero al panettone alle albicocche del Vesuvio, del Maestro Alfonso Pepe, in abbinamento al passito Mel di Antonio Gaggiani
  • Premio Miglior Vino al “Blum” dell’Azienda Ognissole, abbinato al panettone (arancia, cedro, uvetta e ghiaccia di mandorla) del Maestro Giancarlo De Rosa

Un ringraziamento a tutti i Maestri che hanno fatto degustare le loro specialità:

  • Marco Antoniazzi
  • Francesco Borioli
  • Davide Comaschi
  • Salvatore De Riso
  • Giancarlo De Rosa
  • Salvatore Gabbiano
  • Pietro Macellaro
  • Pasquale Marigliano
  • Alfonso Pepe
  • Marco Rinella
  • Paolo Sacchetti
  • Vincenzo Tiri

Un particolare grazie a Sal De Riso che, con la consueta carica umana, ha fatto da banditore nelle due aste di beneficenza che hanno contribuito, assieme a tutti panettoni messi a disposizione da tutti i Maestri, a devolverne in beneficenza il ricavato, destinandolo all’Associazione Punto Cuore di Afragola.

Grandi protagonisti della serata sono stati il pubblico, il panettone, i Maestri, la Città di Napoli e la comunicazione, per un evento che ha visto realizzarsi il suo “numero zero”sotto i migliori auspici.

 

 

Sponsor